La visualizzazione dei dati è una disciplina in evoluzione. Negli ultimi decenni, diverse scuole di pensiero hanno elaborato prospettive relative a come e quando utilizzare le immagini per analizzare i dati. Può essere difficile cercare di stabilire quale tipo sia adatto ai tuoi obiettivi, o ai tuoi dati. Ogni giorno le persone osservano decine di tipi comuni di visualizzazioni di dati. Alcune sono meravigliose, ma forniscono poche informazioni. Altre sono funzionali, poiché permettono agli utenti di trarre conclusioni a prima vista, ma non sono estetiche. Qualcuna richiede poco lavoro, ma per la maggior parte chi le crea deve preparare i dati affinché siano efficaci. Oltre ai circa 50 tipi più comuni di visualizzazioni, ne esistono svariate totalmente sconosciute. L'obiettivo del creatore, unitamente alla struttura e alla dimensione dei dati sottostanti, determina quando utilizzare un tipo di visualizzazione invece di un altro.

Questo glossario delle visualizzazioni dei dati esplora molti dei tipi comuni di visualizzazioni. Leggerlo ti aiuterà a prendere decisioni informate nella creazione delle visualizzazioni. Al momento, molti argomenti e tipi di visualizzazioni non sono inclusi nel glossario. Sarà esteso e sviluppato nel corso del tempo, di pari passo con la disciplina.

Famiglie di visualizzazioni

La famiglia di una visualizzazione ne specifica la natura. Ciò consente la classificazione gerarchica dei gruppi principali: grafici, visualizzazioni geospaziali e tabelle. Numerose scuole di pensiero sulla visualizzazione classificano le famiglie in base a linee diverse. È più comune suddividere i grafici in sottocategorie indipendenti. Ne scegliamo tre, per semplificare il glossario e incrementare l'importanza della funzione di analisi e del tipo di indicatore.

Utilizzare le visualizzazioni dei dati per l'analisi

La funzione di analisi descrive il modo in cui le persone ne interpretano, esplorano e comprendono i dati. Molte visualizzazioni hanno più di una funzione di analisi, spesso in base a come il creatore le implementa. Abbiamo suddiviso le funzioni con un elemento di differenziazione significativo nella relativa pagina. Le seguenti sei funzioni di analisi riguardano vari modi in cui la visualizzazione esplora i dati, ma non si tratta di un elenco esaustivo.

Prova Tableau gratis

L'importanza di scegliere il tipo di visualizzazione giusto

La visualizzazioni sono uno strumento per dare senso ai dati. Inoltre, come per tutti gli strumenti, alcune sono utili in casi specifici, altre sono più generali. Un grafico a barre può far fronte a un numero significativo di necessità, ma una nuvola di parole è utile solo in casi limitati. Scegliere il tipo di visualizzazione più adatto dipende dalla considerazione di tre aspetti: la finalità della visualizzazione, i dati che si vogliono visualizzare e le esigenze dei destinatari. Non sempre è possibile definirli tutti e tre prima della creazione, ma è buona prassi provarci.

Conoscere le esigenze dei destinatari è l'aspetto più importante da considerare. Le giuste visualizzazioni consentono alle persone di ottenere informazioni da dati complessi a prima vista. Mettono in evidenza le relazioni tra le misure. Spiegano i concetti. Inoltre, coinvolgono la mente in modi non possibili con l'osservazione dei dati non elaborati. Tuttavia, l'utilizzo della visualizzazione sbagliata lascerà l'utente in uno stato di confusione o indifferenza. Scopri quali sono le esigenze dei destinatari per garantire l'efficacia della visualizzazione.

Dichiarare una finalità specifica ti aiuta a utilizzare le esigenze dei destinatari per restringere le scelte. Alcune visualizzazioni dei dati sono utili per eseguire l'analisi, mentre altre presentano le informazioni in un modo meraviglioso. Altre ancora rappresentano concetti, processi o strategie in modo comprensibile. Ogni finalità è soddisfatta al meglio da uno specifico set di visualizzazioni. Prima della creazione, prendi in considerazione la funzione di analisi e il tipo di indicatore della visualizzazione. Questo garantisce che tu possa soddisfare la tua finalità.

La conoscenza approfondita dei tuoi dati ti permette di comprendere quali tipi di visualizzazioni siano supportati. Determinati grafici supportano dimensionalità limitate. Altri risultano eccellenti nel mettere in evidenza le relazioni tra molte categorie. Puoi utilizzare la struttura e la natura dei dati in tuo possesso per arrivare alla scelta definitiva. Se hai dubbi, fai esperimenti. Così, puoi creare una visualizzazione bilanciando la finalità con i dati in tuo possesso e le esigenze dei destinatari.