Tableau 2019.3 introduce nuove funzionalità per ottenere di più dai tuoi dati. Questa release ti consente di comprendere meglio e rendere i dati più affidabili. Inoltre sarà più semplice diventare un'organizzazione basata sui dati e utilizzare Tableau, che è ancora più scalabile. Diamo un'occhiata alle novità più importanti:

Tableau 2019.3 include altri miglioramenti, come la crittografia degli estratti a riposo, la possibilità di integrare Ask Data e collegarsi alle data source pubblicate in Prep Builder. Vediamo in dettaglio la nostra ultima release.

Explain Data sfrutta la potenza dell'IA per spiegare i valori anomali nei tuoi dati

Nei nostri dati cerchiamo sempre di capire il perché: perché c'è un valore anomalo, perché un altro è maggiore o minore del previsto, e così via. In genere lo facciamo immaginando delle spiegazioni plausibili e cercando conferma nei dati. È un processo che richiede tempo e spesso è limitato dalle nostre impressioni. Così, per dare una spiegazione ai valori anomali nei dati, abbiamo introdotto Explain Data.

Durante la creazione di una visualizzazione, ti basta selezionare un marcatore per attivare Explain Data nella descrizione comandi. Alla base di tutto ciò ci sono potenti metodi statistici bayesiani, usati da Tableau per generare le spiegazioni. Explain Data valuta centinaia di possibili spiegazioni e propone quelle più probabili sotto forma di visualizzazioni unite a descrizioni testuali. Da qui puoi partire per approfondire l'analisi con tutta la potenza di Tableau. Grazie a Explain Data puoi identificare le cause e vedere le relazioni che non avevi notato.

Explain Data è abilitato in tutte le cartella di lavoro esistenti per le licenze Creator e Explorer. Non è richiesta alcuna preparazione dei dati né configurazione. Provalo subito con la nostra demo interattiva.

Tableau Catalog aumenta l'affidabilità, la trasparenza e la reperibilità dei dati

Oggi le aziende raccolgono miriadi di dati, perciò spesso è difficile trovare i dati giusti e avere la certezza che siano anche precisi e pertinenti ai fini dell'analisi. È qui che entra in gioco Tableau Catalog. Permette infatti di trovare i dati giusti, capirne la provenienza e vedere come sono collegati agli altri contenuti nell'ambiente di Tableau. Tableau Catalog, compreso in Data Management Add-on, è disponibile per Tableau Server e Tableau Online.

Con Tableau Catalog è facile avere un quadro completo del modo in cui le persone nell'intera organizzazione usano i dati su Tableau. I proprietari dei dati possono vedere le informazioni relative ai dati, come parametri di utilizzo, derivazioni e analisi dell'impatto. In pratica, reparti IT e proprietari dei dati possono tracciare i dati a monte e a valle per capire meglio come vengono usati nell'intero ambiente di analisi. Possono osservare e comprendere l'impatto di una modifica dei dati sulle dashboard e visualizzazioni connesse, per poi avvisare i proprietari degli asset interessati. Non è necessario impostare pianificazioni per l'indicizzazione né configurare la connettività. Tableau Catalog viene associato automaticamente alle autorizzazioni esistenti di Tableau Server.

Tableau Catalog inoltre aumenta l'attendibilità dei dati nell'organizzazione. Non solo permette a tutti di usare la ricerca avanzata per trovare i dati giusti a cui collegarsi, ma anche di vedere i dati analizzati nel contesto, sia mentre si osserva una dashboard o quando si crea una visualizzazione via web. E con gli avvisi sulla qualità dei dati gli utenti vengono informati se sono presenti errori nei dati utilizzati in una dashboard, come un campo mancante o un'interruzione della manutenzione. I proprietari dei dati possono anche aggiungere definizioni e altri metadati per fornire agli utenti un quadro più chiaro dei dati stessi. Quando un utente crea e pubblica una dashboard basata su una data source, nella barra laterale sono riportati i relativi dettagli, offrendo un maggiore senso di sicurezza durante l'analisi.

Il nuovo componente Tableau Server Management Add-on rende più efficiente la distribuzione su scala

Le aziende che eseguono Tableau Server su scala desiderano avere maggiore possibilità di gestione e controllo della distribuzione. Per questo abbiamo introdotto Tableau Server Management Add-on (già noto come Project McKinley). Ora è più facile ottimizzare i processi di gestione ed eseguire grandi distribuzioni di importanza critica di Tableau Server per rispondere rapidamente ai cambiamenti delle esigenze aziendali. Questo nuovo componente offre funzionalità avanzate di sicurezza, gestione e scalabilità per Tableau Server. Nella versione 2019.3, include:

  • Nuovi strumenti per monitorare le risorse e gestire i contenuti:
    • Resource Monitoring Tool di Tableau Server: valuta e adatta in modo accurato la distribuzione, offrendo più visibilità sull'uso delle risorse hardware, sessioni VizQL, prestazioni delle query sui dati, carichi di lavoro del Backgrounder e altro ancora.
    • Content Migration Tool di Tableau: gestisci i passaggi dei contenuti tra progetti, siti o ambienti di Tableau Server. Crea il tuo piano grafico di migrazione e inseriscilo nella programmazione. Nel piano puoi anche rimappare le data source e cambiare ancora le cartelle di lavoro.
  • Hosting su repository esterni e ottimizzazione dei nodi per migliorare la scalabilità: per le distribuzioni di Tableau Server in hosting su AWS EC2, ora puoi aumentare la scalabilità e la disponibilità ospitando il repository dei metadati su Amazon RDS Postgres. Ottimizza le prestazioni della distribuzione personalizzando i nodi per l'esecuzione dei processi in background, tipo gli aggiornamenti dei dati estratti e le iscrizioni. Isolando questi carichi di lavoro su nodi specifici, è più facile scalare la distribuzione in base alle esigenze dell'azienda.
  • Integrazione di AWS Key Management Service per migliorare la sicurezza: abbiamo integrato Amazon KMS per la crittografia dei dati estratti a riposo. Per i clienti esistenti di AWS KMS, questa funzionalità permette di centralizzare la gestione delle chiavi e soddisfare requisiti avanzati di sicurezza e conformità.

Tableau Server Management Add-on si acquista separatamente dalla distribuzione di Tableau Server. Per saperne di più, consulta la nostra pagina dei prezzi. Nota: Server Management Add-on non è disponibile per Tableau Online perché siamo noi a gestire ogni aspetto (scalabilità, prestazioni, sicurezza) per conto dei clienti di Tableau Online.

Ulteriori novità di Tableau 2019.3

Tableau 2019.3 comprende molte altre funzionalità. Ecco alcune delle nostre preferite:

  • Crittografia degli estratti a riposo: per maggiore sicurezza, ora puoi criptare i tuoi estratti a riposo su Tableau Server. Puoi anche considerarla come una crittografia a livello di oggetto. È facile da usare: basta attivarla sui singoli estratti o a livello dell'intero sito. Tableau Online è già completamente criptato a livello di servizio.
  • Integrazione di Ask Data nei tuoi contenuti: integra Ask Data nel tuo portale aziendale o Wiki per consentire a più persone della tua organizzazione di porre domande sui propri dati.
  • Collegamento alle data source pubblicate con Prep Builder: ora puoi integrare le data source pubblicate nei tuoi flussi di preparazione. La procedura di connessione è sempre la stessa. Crea unioni, esegui il pivot dei dati: tutta la potenza di Tableau Prep Builder è a tua disposizione.
  • Script R e Python personalizzati in Tableau Prep: ora puoi collegare gli script R e Python in qualunque fase dei flussi di Tableau Prep.

Grazie alla community di Tableau!

Grazie per i continui feedback e suggerimenti, senza di te non saremmo qui. Grazie per il tempo e l'energia che dedichi per aiutarci a migliorare questa release.

Continua a inserire i tuoi spunti sul forum delle idee della community o partecipa al nostro programma di pre-release e contribuisci allo sviluppo futuro di Tableau.

Mettiti al lavoro con Tableau Online o esegui l'upgrade a Tableau 2019.3 ora per sfruttare i vantaggi delle nuove funzionalità.